Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Taloro vince anche a Lanusei e comincia a vedere la salvezza. Cottu: "ci mancano 10 punti"

| di A cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA
Franco Cottu (Foto Domenico Zedda)

Lanusei – Taloro 1 - 2

Taloro Gavoi. Zani, Masidda, Bollas, Pinna, Lobrano, Gianluca Manca (60’ Paniziutti), Luca Piras (45’ Satta), Corona, Doukar, Forma ( 75’ Zedda), Mele. Allenatore Cottu - Zani

Non poteva iniziare in modo migliore il 2015 per il Taloro Gavoi. 4 punti in due partite contro la capolista Muravera e la neopromossa Lanusei che solo nelle ultime gare del girone di andata ha paerso la testa della classifica che aveva guidato dall’inizio della stagione.

Anche questo pomeriggio, come domenica, i gavoesi hanno sfoderato una partita eccellente, tutta cuore e grinta.

Mele e compagni hanno iniziato forte mettendo alle corde l’avversario, soffrendo solo alla fine quando ormai avevano in cassaforte il punteggio e in particolare nel finale dopo l’espulsione per doppia ammonizione di Massidda.

Al 20’ Doukar porta in vantaggio i suoi. Punizione dalla trequarti sponda di Piras e gol facile di Doukar.

Nonostante il vantaggio gli spiti non arrettrano ed anzi continuano ad attaccare alla ricerca del raddoppio.

Che arriva a inizio secondo tempo (55’) ancora con Doukar, al terzo gol in tre giorni.

A questo punto il Taloro arretra il raggio di azione anche perché il Lanusei si riversa in attacco.

Al 60’ gli ogliastrini riaprono la gara sfruttando al meglio un calcio di rigore, trasformato da Placentino.

Sul 2 – 1 i padroni di casa credono nel pareggio. L’espulsione di Massidda e 5 minuti dal termine sembra spianare la strada al Lanusei, ma i rossoblu barbaricini resistono e portano a casa tre punti preziosi.

2Bella vittoria e bellissima prestazione – ci dice a fine gara mister Franco Cottu -. Dopo il 2 a 0 abbiamo un po’ sofferto l’avversario”.

“Ci mancano 10 punti per raggiungere il nostro obbiettivo che rimane sempre la salvezza. Stiamo lavorando bene ed i ragazzi sono in forma. Adesso ci attende un’altra difficile trasferta, a San Teodoro, andiamo tranquilli perché non abbiamo l’assillo dei punti”.

A cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK