Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'Oniferese risorge a Dorgali: 3 a 2 al Calagonone

| di ha collaborato Elio Pirisi
| Categoria: Sport
STAMPA
Emanuele Soddu

CALAGONONE – ONIFERESE 2 - 3

Dopo oltre due mesi di astinenza l’Oniferese torna a fare punti. Lo fa battendo in trasferta il Calagonone dopo uno splendido primo tempo concluso addirittura sul 3 a 0.

45 minuti perfetti per i barbaricini che hanno consentito a mister Simone Argiolas di portare a casa i primi punti della sua gestione.

Nel secondo tempo la squadra ha sofferto, rischiando addirittura di farsi beffare a tempo scaduto.

L’Oniferese si presenta a Dorgali con gli uomini contatti per via di infortuni e squalifiche.

In campo mostra però subito determinazione. Ed al 6’ sblocca il risultato con Emanuele Soddu che sfrutta al meglio l’assist di  Ruggiu. 

Il vantaggio da fiducia agli ospiti che continuano ad attaccare. Al 28’ l’allenatore giocatore Simone Argiolas batte una punizione dalla destra per Ruggiu che insacca di testa.

Il 0 – 3 arriva al 31’ al termine di una bellissima azione: scambio Ruggiu - Emanuele Soddu e palla per Cosimo Soddu che realizza.

Al 44’ c’è la possibilità portare a quattro le segnature ma questa volta Ruggiu sbaglia.

Il promo tempo è un monologo degli ospiti. La ripresa non sembra cambiare canovaccio, fino al 68’ quando un errore difensivo consente al Calagonone di accorciare: 1 – 3.

Adesso l’Oniferese inizia ad aver paura ed arretra il baricentro. I padroni di casa capiscono il momento degli avversari e attaccano. Al 75’ arriva pure il secondo gol, su calcio di rigore (2 – 3).

Al 94’ Virdis salva il risultato con un ottima respinta e consente ai suoi di portare a casa, meritatamente, la vittoria dopo sette sconfitte consecutive.

ha collaborato Elio Pirisi

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK