Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Taloro perde ma da sempre più spazio ai giovani e ai gavoesi. Zani: "buona Pasqua a tutti i tifosi"

Prima in Eccellenza per Alessandro Soro

| di A cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA
Pippo Zani


VALLEDORIA – TALORO 3 - 0

Taloro. Zani, Satta, Bollas, Sedda, Arrais, Paniziutti (Delussu), Zedda (Alessandro Soro), Corona, Piras I (Manca), Forma, Falchi. Allenatore Cottu - Zani

Espulso satta doppia ammonizione, 3 – 0 meno 10.

Il Taloro, come da programma, schiera ancora una formazione baby. Anche oggi erano 7 i fuori quota in campo, e ben 6 degli 11 erano gavoesi doc (da segnalare l’esordio di Alessandro Soro).

Il risultato alla fine (oggi è finita 3 – 0 per il Valledoria) è solo un dettaglio, “anche se ci dispiace tantissimo” precisa il portiere – allenatore Pippo Zani.

“Ma stiamo costruendo il Taloro del futuro – ribadisce il numero uno rossoblu –, in questo momento prevale la gioia per la prestazione di questi ragazzi che si stanno facendo le ossa in vista del prossimo campionato che li vedrà protagonisti”.

Alla fine la differenza l’ha fatta l’esperienza e le motivazioni. Il Taloro non ha comunque sfigurato, ha giocato alla pari dell’avversario e si è reso pericoloso in diverse occasioni.

Il primo gol è arrivato nel primo tempo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nel secondo tempo il Taloro, in svantaggio, si è sbilanciato in avanti subendo gli altri due gol in contropiede.

“Auguriamo a tutti i nostri tifosi una serena Pasqua – dice Zani – e li aspettiamo domenica prossima al Maristiai per l’ultima partita in casa del campionato. Affronteremo il Ghilarza e vogliamo vincere per dedicarla alla società, ai tifosi e a tutta Gavoi”.

A cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK