Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Una studentessa di Ollolai tra le vincitrici delle borse di studio Avis

Concorso ideato dall'Avis regionale per sensibilizzare i giovani a donare il sangue

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Gavoi. Una giovane neodiplomata del Carmelo Floris di Gavoi è tra le vincitrici del concorso per l’attribuzione "di borse di studio a studenti delle scuole medie superiori della Sardegna" che si sono diplomate quest’anno. Si tratta di un bando ideato dall’Avis e finanziato dall’assessorato regionale alla Sanità. Ad annunciarlo è Pietro Soru, presidente della sezione dell’Avis di Gavoi, appena invitato a partecipare insieme alla giovane barbaricina al ritiro del premio. La studentessa è Tiziana Ladu di Ollolai. Il concorso è stato istituito con l’obiettivo di “far conoscere tali tematiche e far avvicinare un sempre maggior numero di giovani al dono del sangue”. La donazione del sangue per l’Isola è di vitale importanza. In Sardegna, infatti, nonostante l’Avis regionale sia fra le prime associazioni dei donatori di sangue in Italia, non si è ancora raggiunta l’autosufficienza: sia per la presenza di un elevato numero di persone affette da Beta Thalassemia, sia per il crescente numero di interventi di trapianto. Per incentivare la già forte azione di sensibilizzazione fra i giovani attuata dalle sezioni locali dell’Avis (quella di Gavoi è sempre ai primi posti in provincia per numero di donatori) si è pensato a questo bando di concorso. Le borse di studio sono state confermate anche per il 2013: saranno 160 del valore di 300 euro ciascuna. A beneficiarne sono esclusivamente gli studenti iscritti ad una delle sedi Avis Comunali e che abbiano effettuato almeno una donazione di sangue nel periodo che va dal primo settembre di quest'anno al 31 agosto del prossimo. Chi è interessato può contattare la propria sezione Avis. Le graduatorie sono state e saranno formulate anche il prossimo anno, sulla base del punteggio che si ottiene sommando al voto di maturità (la lode viene conteggiata con ulteriori 5 punti) altri 5 punti per i ragazzi e 7 punti per le ragazze per ogni donazione effettuata dal 1 settembre 2012 al 31 agosto 2013. A parità di punteggio la borsa sarà assegnata allo studente più giovane di età. La sezione di Gavoi, proprio oggi, sottolinea Soru "ha deciso e deliberato che saranno premiati anche gli altri studenti neodiplomati che hanno effettuato almeno una donazione nell'ultimo anno". I volontari, inoltre, per bocca del proprio presidente, ricordano, ai barbaricini, e ai giovani in particolare, che l’autoemoteca sarà a Gavoi mercoledì prossimo (31 ottobre). Sosterà per tutta la mattina in sa serra, davanti alla rotonda.

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK