Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Mercoledì 31 marzo, la vaccinazione anti-Covid 19 per gli anziani over 80 e soggetti fragili

Dalle ore 9 alle ore 13 nell’ambulatorio comunale di via Sorelle Mesina

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. Come preannunciato dal Commissario straordinario dell’ASSL di Nuoro Gesuina Cherchi, questa settimana è stata avviata la campagna di vaccinazione anti-Covid 19 riservata alla popolazione residente in diversi paesi del Distretto socio sanitario di Nuoro.

Domani mattina, mercoledì 31 marzo, è il turno di Olzai dove, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale e alla disponibilità del medico volontario Maoro Mattu, sarà aperto un “Punto di vaccinazione mobile” nell’ambulatorio comunale per la vaccinazione dei cittadini olzaesi appartenenti alle categorie individuate come prioritarie.

«Tutti i cittadini residenti, nati fino al 31 dicembre 1941 – si legge nell’odierno avviso del sindaco Maria Maddalena Agus – dovranno presentarsi   nell’ambulatorio della guardia medica di Olzai (ingresso dalla via Sorelle Mesina) con un documento d’identità e la tessera sanitaria.  Il consenso informato e la scheda anamnestica saranno firmati in ambulatorio.

Verrà consegnato in uscita un certificato di vaccinazione con l’appuntamento per la seconda dose di vaccino.

Sono convocati anche i pazienti “fragili” (portatori di patologie croniche), con la documentazione sanitaria personale presentata e previa verifica del requisito medico.

L’ingresso agli ambulatori sarà regolato in ordine alfabetico, sia per gli ottantenni che per i pazienti “fragili”, nei seguenti orari:

dalle ore 9 alle ore 10: da Agus a Columbu (anziani) e da Carta a Concas (fragili)

dalle ore 10 alle ore 11: da Concas a Melis (anziani) e da Curreli a Mattu B. (fragili)

dalle ore 11 alle ore 12: da Meloni a Sechi (anziani) e da Mattu G. S. a Mureddu (fragili)

dalle ore 12 alle ore 13: da Sedda a Zanni (anziani) e da Mussoni a Zedda (fragili).

Nella stessa giornata, sia gli anziani (over 80) non contattati dall’ATS che i pazienti “fragili” – conclude l’avviso del sindaco Agus – possono chiedere e fare la vaccinazione in ambulatorio, previa verifica dei requisiti».

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK