Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Domenica la sezione ADMO di Aritzo sarà a Ollolai

Un semplice prelievo può salvare la vita di una persona

Redazione
Condividi su:

Ollolai. La sezione ADMO di Aritzo, Associazione Donatori di Midollo Osseo, domenica sarà a Ollolai nell'ambulatorio comunale a partire dalle 17. L'associazione, che ha come scopo principale quello di informare la popolazione sulla possibilità di combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo, torna ad Ollolai a distanza di pochi mesi grazie all'associazione culturale Divergenze. Per questo entrambe le associazioni invitano la popolazione barbaricina a partecipare numerosa visto che "sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto - spiegano dall'ADMO - ma, purtroppo, la compatibilità genetica è un fattore molto raro, che ha maggiori probabilità di esistere tra consanguinei". Dunque per coloro che non hanno un donatore consanguineo la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è legata all'esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati. Per essere inseriti nel registro dei donatori di midollo osseo, basta un semplice prelievo di sangue, dopodichè i dati genetici saranno inseriti in un archivio informatico.

Condividi su:

Seguici su Facebook