Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Amicizia Lagaccio colpita e affondata: l'Oristano ne fa 4

| di Piero Silvetti
STAMPA

Amicizia Lagaccio. Albazzano, Mele, Cuneo, Bonissone, Ghirardini, Baghino, Dicu(50’ Boggero), Galliano, Bargi(70’ Musso), Errico, Nietante(60’Nasso).

Atl.Oristano. Pignagnoli, Carta, Pieri(70’ Arzedi), Lay, Bonati, Carai, Agus, Postiglione, Deriu(47’’ Pinna.R), Sotgiu, Fragni.

Vincere per non sprofondare. Era questo l’imperativo che risuonava nella testa delle ragazze dell’Atletico Oristano. Oggi, hanno risposto sul campo, dimostrando carattere e tanta voglia di far bene. A condurre il gioco sin dalle prime battute sono proprio le ospiti che, con un approccio super aggressivo, costringono le avversarie a rintanarsi. Si capisce da subito il gioco delle padrone di casa ovvero difendersi e ripartire e, proprio quest’arma, si dimostra vincente: al 5’ passano subito in vantaggio sfruttando una ripartenza sul filo del fuorigioco dove Dicu non può far altro che piazzarla e battere l’estremo sardo. Le isolane continuano a macinare gioco e non accusano il colpo; le locali insistono sulle ripartenze tenendo il baricentro sempre basso. Le ragazze dell’Oristano fanno un buon gioco, ma purtroppo non riescono a finalizzare, al 20’ vanno vicino al pareggio con Postiglione che prende bene il tempo ma impatta male di testa. Le sarde rimangono sempre col pallino del gioco in mano e rischiano pochissimo mandando in affanno la retroguardia genovese. Al 35’ l’Amicizia Lagaccio accenna qualche lampo, ma è poca roba per impensierire Pignagnoli. Allo scadere del primo tempo L’Oristano ci prova con Fragni di punizione dal limite, ma la giovane parmigiana calibra male. Si va al riposo 1 a 0. La seconda frazione sembra una fotocopia della prima, le sarde ripartono con l’atteggiamento giusto, forti dell’ingresso in campo di Pinna.R (recuperata dall’infortunio), ed è proprio l’ex torresina a rendersi pericolosa con un gran tiro in diagonale che trova pronta Albezzano. Le ospiti si scatenano e pochi minuti dopo sfiorano il pareggio con Pieri che si coordina alla perfezione, palla di poco al lato. L’Amicizia Lagaccio sembra non capire più nulla e rischia tantissimo, al 55’ arriva il meritato pareggio sardo con un gran tiro all’incrocio di Fragni dopo un’azione insistita di Pinna.R, 1 a 1. Le ragazze di Silvetti caricano a testa bassa e non si fermano più, al 60’ la rimonta è completata: Pinna.R lavora bene la palla e scarica su Pieri che controlla e da fuori area la mette nell’angolo basso dove Albezzano non può arrivare. Al 70’ le sarde chiudono i conti e si portano sul 3 a 1 con Romina Pinna che si infila in area e di prepotenza la mette dentro. Le padrone di casa cercano di riaprire la gara sfruttando il calo delle avversarie, ma non riescono a penetrare. Nel finale l’Atletico Oristano centra il poker con Romina Pinna servita in area da Sotgiu, abile a pressare e rubar palla.

Piero Silvetti

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK