Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'Oristano vince, Valpocevera condannato ai playout

| di Piero Silvetti
STAMPA
Mattana ( Atl.Oristano)

Atletico Oristano. Pignagnoli, Carta, Pieri(70’Arzedi), Lay (80’Pinna.I), Bonati, Agus, Fragni, Carai, Postiglione, Mattana, Pinna.R(85’Murru).


Valpocevera S.R. Giacinto, Federico, Piedemonte, Piquet, Pemutiero, Figone, Abondi, Calcagno, Canepa, Pinasco, Guttuso.

 

THARROS.  Le ragazze dell’Oristano replicano il risultano di domenica scorsa (3-1) e piegano le genovesi del Valpocevera. Le sarde per tutto l’incontro hanno mantenuto il dominio del gioco rischiando poco, tanto che Pignagnoli è dovuta intervenire in rare occasioni. Tra le fila dell’Oristano, sia Sotgiu che Razzoli, sono state lasciate ai box per ovvi motivi. Le ospiti, ormai destinate a disputare i playout, partono male e subiscono subito la supremazia sarda. Al 5’ le locali passano con Pinna.R, brava a sfruttare l’assist di Postiglione e a mettere la palla nel sacco da fuori area, per Giacinto non c’è scampo. Le ospiti sembrano intontite e  accusano il colpo; l’inerzia è a favore delle sarde che giocano un buon calcio e trovano il meritato raddoppio al decimo con Carta: azione travolgente di Mattana che semina il panico sulla fascia e serve Carta dentro l’area che non può sbagliare. Oristano avanti di due reti. Quando le padrone di casa sembrano aver il pieno controllo della gara, le genovesi accorciano le distanze grazie a Canepa che approfitta di un disimpegno sbagliato della retroguardia sarda, si va al riposo sul 2 a 1. Nella ripresa l‘Atletico Oristano pare appagata e cala i ritmi, ma non concede più di tanto alle avversarie. Le ospiti non riescono a trovare il pareggio nonostante le locali abbiano tirato il freno a mano e addirittura rischiano di subire in più occasioni il colpo del k.o. A chiudere la gara ci pensa Mattana (nella foto) al 37’: parte sulla fascia, converge e, a portiere battuto, appoggia in rete senza problemi, 3 a 1. Nel finale attimi di paura per gli infortuni capitati a Lay e Romina Pinna, ora si aspettano accertamenti per verificare le condizioni delle due. Con questa vittoria le sarde si portano al quinto posto; il Valpocevera rimane terz’ultima.
Mattana nel post partita: “Felice di essere tornata al gol, era diventata quasi una maledizione. Penso di aver fatto una bella prestazione, ma soprattutto tutta la squadra ha fatto bene, salvo qualche momento di sbandamento”.
 

Piero Silvetti

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK