Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Informazione sui Diritti Umani per le strade di Nuoro

Centinaia di copie di libretti informativi sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani distribuiti per le strade di Nuoro

Condividi su:

Sebbene la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sia stata scritta in tempi ben più  bui rispetto a quelli che stiamo vivendo, le notizie che sentiamo tutti i gironi rendono sempre più necessario che questi 30 articoli siano diffusi, conosciuti e rispettati da tutti. A Nuoro, nella serata di mercoledì 15 giugno, i volontari di Uniti per i Diritti Umani, hanno continuato con le attività che stanno portando avanti da settimane informando i cittadini tramite la distribuzione gratuita di libretti che presentano ogni singolo articolo della dichiarazione universale.

Quando ci si riferisce alle notizie che sentiamo tutti i giorni, non si tratta necessariamente della guerra: la libertà di movimento ad esempio è fortemente minata dal rincaro dei carburanti; l’aumento dei prezzi sproporzionato rispetto al fatto che i salari siano sempre gli stessi, è una violazione del diritto al lavoro, del diritto alla sicurezza sociale e perfino del diritto allo svago. L. Run Hubbard, ispiratore di questa campagna informativa, disse che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”.

Il fatto che le persone conoscano questo codice di 30 articoli comporterebbe che ognuno sentirebbe un po’ più responsabilità verso gli altri sulle proprie spalle. E’ naturale per le persone, quanto più possibile, trattare gli altri come vorrebbero essere trattati. Se le persone, tutte, conoscessero questi trenta articoli, scoprirebbero quanto sia naturale applicarli e inizierebbero a trattare gli altri in base a questi semplici, quanto potenti, principi di vita, umana. L'iniziativa ha fatto seguito a quanto è stato fatto durante la mattinata anche a Oristano.

Condividi su:

Seguici su Facebook