Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLLOLAI. Si apre venerdì la tre giorni di Pastores Tenores

A Gavoi la sagra Ospitalità nel cuore della Barbagia

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

OLLOLAI. Si aprirà venerdì prossimo l’ottava edizione di Pastores Tenores, la festa ollolaese, inserita all’interno del circuito Autunno in Barbagia, regala ai visitatori la possibilità di vivere a 360° momenti della vita di un tempo. Tra case in granito e cortili intatti troveranno il loro palcoscenico naturale i tenores provenienti da tutta l’isola, espressione artistica del pastoralismo più autentico e veri protagonisti della festa, momento imprescindibile di unione e condivisione. E tutto si lega a questo mondo: a cominciare dai cestini in asfodelo che si potranno ammirare in sa domo e s’iscraria, passando per il concorso riservato al fiore sardo, il formaggio a latte crudo della Barbagia, che vedrà in competizione i migliori produttori. La novità di questa edizione è però rappresentata dal primo Festival della Letteratura Sarda, che nella tre giorni darà spazio a dibattiti e presentazioni di opere. Tra queste, Letteratura e civiltà della Sardegna, di Francesco Casula, snodo fondamentale del dibattito sulla produzione letteraria della nostra isola. Contemporaneamente a Gavoi si svolgera Ospitalità nel cuore della Barbagia. A questo link trovi il programma.

 

PASTORES TENORES

La festa del pastoralismo

OLLOLAI 11-12-13 OTTOBRE 2013

PROGRAMMA:

VENERDÌ 11 OTTOBRE.

Sala Consiliare:
ore 18:30 Presentazione manifestazione, apertura delle Cortes e accoglienza espositori.

ore 20:00 Incontro dei volontari e curiosi per Pastores Tenores. Punto ospitalità.

SABATO 12 OTTOBRE

Mattina

Ore 09:30 Apertura Cortes.

Ore 09:30 Visita guidata Parco San Basilio
Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”.
Prenotazione obbligatoria. Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese.

Ore 10:00 Festival della letteratura sarda. Cinema Sardo.
Proiezione del film "Treulababbu: le ragioni dei bambini" di Simone Contu.
Saloncino Parrocchiale. Piazza Marconi.

Ore 10:30 “Il progetto San Basilio”: Itinerari tra le risorse storiche Culturali e Ambientali del Territorio di Ollolai.

Ore 12:00 Presentazione ed avvio "Su primu frore".
Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia.
Piazza Marconi.

Ore 13:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

Pomeriggio

Ore 16:00 Festival della letteratura sarda.
I classici della letteratura mondiale tradotti in lingua sarda.
“Condaghes e Papiros”, presentano la collana "Sena Làcanas".
Ne discutono con il pubblico: Diego Corraine, edizioni Papiros; Francesco Cheratzu, edizioni Condaghes; Salvatore Serra, traduttore
Piazza Sant'Antoni.

Ore 18:00 Su tenore in Ollolai: Incontro tra i tenores per discutere della tradizione locale. Saloncino parrocchiale. Piazza Marconi.

Ore 21:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

DOMENICA 13 OTTOBRE

Mattina

Ore 09:30 Apertura Cortes.

Ore 09:30 Visita guidata Parco San Basilio
Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”.
Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato).
Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese

Ore 10:30 “Iscrariare”: L'asfodelo intreccia economia e cultura.
Piazza Marconi. Sa domo de S'iscaria.

Ore 11:30 Festival della letteratura sarda. Presentazione dell'opera del prof. Francesco Casula, Letteratura e civiltà della Sardegna.
Piazza Sant'Antoni.

Ore 12:00 Presentazione ed avvio: "Su primu frore”.
Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia.
Piazza Marconi.

Ore 13:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

Pomeriggio

Ore 16:00 Intervista ad un autore: si dialoga con Antoni Arca e Nanni Falconi.
Antoni Arca presenta il progetto "Medi Terra".
Coordina il dibattito Francesco Cheratzu.
Piazza Sant'Antoni.

Ore 18:00 Su tenore in Piazza. Piazza Marconi.

Ore 21:00 Pastores e Tenores si incontrano. Punto ospitalità.

- Pasticceria San basilio (Via La Marmora).
-Torrefazione Bussu (Via Riu Mannu).
- Panificio s’Abearzu (Piazza Marconi).
- Laboratorio di pasta fresca di Michelina Musuri (Via Riu Mannu).
- Sas Savadas de Checca Daga (Piazza Marconi).
- Prodotti gastronomici Di Angelina Ladu (Su zilleri de ziu Eligio, Via Sebastiano Satta).

Da Visitare:
- Mostra Storica de S’scrarionzu. “Sa domo de S’Iscraria”. (Piazza Marconi).
- Sa domo de Pasha Tzedde (Vico II S. Satta). Apertura e presentazione del laboratorio Sol’Arte: oggetti artistici, pavimenti alla Veneziana, di e con Gian Piero Columbu.
- Sa Domo de Giovannino Ladu (Lapoddi). Casa Museo, “Traballos”: l’Arte Antica.
- Sa Domo de ziu Badore Moro (Via Taloro). Casa Museo, “Imbentos: l’arte del legno”.
- Sa Domo de Micheli Ghisu (Via S. Satta).“Luoghi e persone della Barbagia di Ollolai” di M. Ghisu.
- Chiesa San Michele Arcangelo (Piazza Marconi).
- Chiesa Sant’Antonio (Piazza Sant’Antonio).
- Chiesa San Basilio (Parco Naturale San Basilio)
- Scavi Archeologici (Parco Naturale San Basilio)

Per agevolare lo spostamento tra le manifestazioni di Ollolai e Gavoi sarà attivo il Servizio di bus navetta.

* In caso di maltempo alcune manifestazioni verranno svolte all’interno.

INFO POINT:
Comune di Ollolai,
Piazza Marconi
Tel. 0784/51051

Pro Loco di Ollolai
Tel. 345.103.3433
E-mail: proloco.ollolai@tiscali.it
www.prolocoollolai.it

a cura della redazione

Documenti (1)

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK