Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Campagna Amica: prodotti sicuri e a km0. Vantaggi per l'agricotura e i consumatori

Condividi su:

Campagna amica anche quest’anno ha confermato il trend di crescita che l’ha caratterizzata fin dalla sua nascita. Una scommessa vinta e vincente con ancora ampi margini di crescita.

I prodotti sani, sicuri, certificati ed a km 0 attraggono sempre di più i consumatori che ogni settimana affollano i mercati degli agricoltori.

I numeri importanti lo confermano: sono oltre 15milioni gli italiani che hanno visitato quest’anno i mercati gialli, 8mila le aziende coinvolte con 15mila occupati.

La Sardegna è in linea con questo grande successo. In attesa dei mercati di Natale che si faranno a Cagliari il 22 e 23, Coldiretti Sardegna comincia a fare un bilancio dell’anno.

“Sono un punto di riferimento per i consumatori e un’ importante integrazione del reddito per i produttori – commenta il presidente regionale Battista Cualbu -. In Sardegna il bilancio si chiude con il segno positivo, con un fatturato in crescita rispetto allo scorso anno. Questo grazie a 25 mercati stabili e 30 stagionali che danno lavoro a una media di 1,5 addetto per azienda. Un risultato di non poco conto che va a favore della filiera ma che da risposte anche ad un cliente sempre più esigente alla ricerca di prodotti sani, di cui si conosca la provenienza”.

“Da non sottovalutare - è il pensiero del direttore regionale Luca Saba – l’aspetto sociale con il rapporto diretto che si instaura tra produttore e consumatore. Chi vende ha la possibilità e la soddisfazione di spiegare cosa e come produce; chi compra ha la certezza di conoscere la provenienza e le modalità di lavoro, senza contare l’aspetto economico vantaggioso per tutti”.

Una delle novità più importanti dell’anno è stata la presenza dell’agnello Igp: “l’abbiamo sperimentato a Cagliari per le prossime festività natalizie – continua Cualbu -. Da fine novembre si poteva prenotare in tutti i mercati del capoluogo sardo. E’ stato un successo. Sono andati a ruba. In questa settimana hanno terminato tutte le scorte”.

Nel grande appuntamento regionale di lunedì 22 e martedì 23 si potranno ritirare gli agnelli prenotati ma si potrà anche effettuare la spesa per la vigilia e il pranzo di Natale. Ci saranno i produttori di tutte le province.

L’appuntamento è in via Netwon a Cagliari davanti alla sede dell’azienda Agrile promotrice dell’iniziativa insieme alla Federazione provinciale della Coldiretti di Cagliari, l’Associazione Agrimercato ed il Consorzio per la tutela dell’ IGP agnello di Sardegna.

MERCATI CAMPAGNA AMICA NAZIONALE 2014

15milioni di clienti  8mila aziende coinvolte 15mila occupati

MERCATI CAMPAGNA AMICA SARDEGNA 2014

25 mercati stabili 30 stagionali 1,5 addetto per azienda Fatturato rispetto al 2013


 

Condividi su:

Seguici su Facebook