Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Gavoi. Palu de Sa Itria: anche la Regione premia il grande evento

Arrivati i finanziamenti regionali per la manifestazione del 2013

Comunicati Stampa
Condividi su:
Comitato N. S. d'Itria

GAVOI. Con l'accredito del finaziamento di € 12.000 da parte dell'Assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, che si aggiunge al finaziamento di € 10.000 già concesso qualche mese fa dall'Agenzia governativa regionale Sardegna Promozione, si completa la pratica relativa al "Palio di Sa Itria" edizione 2013.

Nelle casse del "Comitato dei Festeggiamenti in onore della Madonna d'Itria", entrano infatti i due cospicui finanziamenti erogati dalla Regione Sardegna per le manifestazioni di grande interesse turistico, vincolati alla spesa per la promozione del "Palio".

Il "Palio di Sa Itria" era entrato a far parte, per la prima volta nel 2013, del circuito regionale dei grandi eventi, con due misure regionali che concedevano, previa rendicontazione, un finanziamento totale di 22.000 euro.

Tutto nasceva da un'intuizione dell'allora Assessore regionale del Turismo, Luigi Crisponi, convinto che, a partire dalla promozione di eventi identitari come quello del "Palio di Sa Itria", potesse crearsi un circuito virtuoso capace di attrarre turisti verso le zone interne e far conoscere loro il grande patrimonio culturale, religioso, architettonico, archeologico e folkloristico dei nostri paesi, con significative ricadute per gli operatori turistici e per il tessuto economico del nostro territorio.

I numeri dell'edizione 2013 hanno dato ragione a questo imponente sforzo e la concessione dei due finanziamenti dell'Assessorato regionale e dell'Agenzia governativa Sardsegna Promozione, tiene fede all'impegno assunto.

Dopo una prima fase di anticipo di spesa, che aveva permesso di promuovere il "Palio di Sa Itria" su tutto il territorio regionale, attraverso una massiccia campagna mediatica, nonchè lungo le rotte della compagnia navale Tirrenia, che per tutto il mese di luglio dello scorso anno, aveva ospitato a bordo delle sue navi le brochure della manifestazione, con la storia del Santuario, del Palio e notizie sul paese di Gavoi, è seguita una seconda fase di rendicontazione e puntuale rimborso per le spese sostenute.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente in carica del Comitato, Giangavino Mastio, che dopo aver ottenuto questo importante risultato, che premia gli sforzi e l'ottima organizzazione, punta a consolidare la permanenza del "Palio di Sa Itria" nella graduatoria dei grandi eventi regionali. Sono infatti già state avviate le pratiche per la richiesta di finanziamento per l'edizione 2014, appena conclusa, e che come già in avvenuto per l'edizione 2013, è stata promossa mediaticamente con uno sforzo importante e che ha dato anche quest'anno i suoi frutti, con migliaia di visitatori e turisti, attratti dal fascino del Santuario e del suo millenario Palio.


 

Condividi su:
Comitato N. S. d'Itria

Seguici su Facebook