Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Emergenza Covid-19: 100 test diagnostici acquistati con la raccolta fondi Arte & Solidarietà a Olzai

In arrivo i primi kit rapidi da distribuire gratuitamente agli olzaesi

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. Avviata lo scorso mese di maggio, si concluderà il prossimo 30 settembre la raccolta pubblica di fondi Arte & Solidarietà a Olzai organizzata dall’Associazione culturale Kérylos e dai Volontari della Croce Azzurra Olzai.

Fino ad oggi, la raccolta fondi ha fruttato l’importo di 5.460 euro, in parte già utilizzati per l’acquisto di mascherine di protezione chirurgiche e del tipo FFp2, due saturimetri, due termoscanner, un sanificatore professionale di autovetture e ambienti e due router 4G per connessioni a internet.

Ora, rimangono appena due settimane per aderire a questa iniziativa benefica attraverso l’acquisto delle ultime 21 opere generosamente messe a disposizione da artisti e collezionisti.

Nel frattempo, con l’espandersi dell’epidemia in Sardegna, gli organizzatori della raccolta fondi Arte & Solidarietà a Olzai hanno deciso di acquistare un centinaio di test diagnostici rapidi “in vitro” da distribuire gratuitamente agli olzaesi.

«I primi cinquanta kit diagnostici – spiega Giangavino Murgia, presidente dell’associazione Kérylos – sono stati ordinati nei giorni scorsi dalla farmacia olzaese del dottor Agostino Mossa. Si tratta di un prodotto di facile utilizzazione, mediante una semplice puntura nel polpastrello per ottenere un piccolo campione di sangue e quindi ottenere il risultato in dieci minuti.

Questo test, si legge nelle istruzioni, è utilizzato come ausilio nella diagnosi dell'infezione da SARS-CoV-2. Il prodotto – conclude Murgia – può essere utilizzato in qualsiasi ambiente di laboratorio e non che soddisfi i requisiti specificati nelle istruzioni per l'uso».

«Una parte dei kit diagnostici – riferisce Maddalena Agus, presidente della Croce Azzurra – saranno destinati ai titolari dei pubblici esercizi, circoli ricreativi privati e imprenditori che durante la prima fase dell’emergenza Covid avevano sospeso l’attività. Le altre confezioni saranno riservate a un campione di cittadini residenti che, con la massima riservatezza e senza alcuna formalità, potranno ritirare comodamente il kit nella farmacia di Olzai del dottor Agostino Mossa.

I dispositivi che stiamo per distribuire agli olzaesi dispongono il marchio CE – conclude Maddalena Agus – e hanno una durata di 12 mesi. Così, chiunque potrà eseguire il test anche nel proprio domicilio, in assoluta tranquillità e riservatezza. La prossima settimana, divulgheremo ulteriori disposizioni per il ritiro gratuito del prodotto dalla farmacia».

Tutti gli aggiornamenti dell’iniziativa Arte & Solidarietà a Olzai, si possono consultare nel sito internet dell’associazione Kérylos (LINK) e nel profilo facebook dell’Associazione Volontari Croce Azzurra Olzai (LINK)

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK