Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Una ventata di novità per casa e giardino

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Negli ultimi anni è via via aumentato il numero di italiani che hanno scelto di dedicarsi al giardinaggio. In progressiva crescita sono anche i cultori del fai da te. Il lungo periodo caratterizzato dalla Pandemia, infatti, non ha fatto altro che avvicinare a tali passioni anche chi non ha mai nutrito una vera avversione per i lavori manuali. Andando avanti nella lettura troverete un paio di spunti interessanti per dare un tocco innovativo a spazi verdi e ambienti interni.

Piano da lavoro per gli appassionati di giardinaggio

Ogni volta che vi ritrovate con del tempo libero a disposizione ne approfittate per prendervi cura del giardino? Allora potrebbe rivelarsi utile un piano da lavoro dai bordi rialzati. Proprio i bordi, infatti, eviteranno a residui di terra e altri materiali di finire a terra. Questa tipologia di tavoli è diffusa nelle serre inglesi o francesi: perché non provare a crearne uno? Vi renderete presto conto di come sia meno difficile del previsto. Saranno necessari:

  • 2 tavole in abete di diversa misura (rispettivamente di 50x70cm e di 68x14cm circa)
  • 2 pezzi di tavola di abete da 50x14cm
  • colla vinilica
  • matita
  • viti da legno (passo stretto) da 3,5 cm di lunghezza
  • cacciavite
  • sega a mano
  • raspa
  • 2 fogli di carta vetrata (uno a grana fine e uno a grana più grossa)
  • aceto di vino bianco
  • paglietta di ferro da cucina

Tracciata con la matita, nei due pezzi di legno più corti, la diagonale che va a tagliare l'angolo, eliminate l'eventuale parte eccedente con la sega. Servendovi della colla vinilica, fissate i pezzi alla tavola di dimensioni maggiori, andando a formare dei bordi verticali su 3 dei 4 lati. A colla asciutta capovolgete e avvitate le viti lungo l'intero perimetro, alla stessa distanza l'una dall'altra. A questo punto, è giunto il momento di levigare i bordi, agendo inizialmente con la raspa e passando in seguito alla carta vetrata. Se è vostra intenzione disporre di un piano da lavoro dall'aspetto "vissuto", potreste passare con il pennello una soluzione ricavata dall'aceto bianco, in cui sarà stata immersa per alcune ore una paglietta di ferro da cucina. Maggiore sarà il tempo di immersione, più intensa apparirà la tinta.

Specchio e tappetino per la doccia: due creazioni semplici ma geniali

Siete alla ricerca di un'idea originale, ma allo stesso tempo economica, per decorare il bagno? Una cintura in pelle e uno specchio rotondo sono gli unici materiali richiesti. Se quello che avete a disposizione è uno specchio con cornice in legno, il modo migliore per appenderlo è utilizzare viti di piccole dimensioni. Nel caso in cui la cornice sia in plastica, la colla a caldo risulterà un prezioso alleato. Altrettanto facile da realizzare è un complemento d'arredo immancabile come il tappeto da lavello. Dovrete solamente acquistare dei tappi di sughero, un materiale che ha nella capacità di assorbire i liquidi il proprio punto di forza. Alternative al sughero? Sassi di mare piatti e levigati, da incollare a un tappetino preesistente.

Rilassarsi nel tempo libero, non significa necessariamente mettersi sul divano a guardare la Tv, sdraiarsi al sole a bordo piscina o praticare sport. Impegnarsi nei lavori manuali, soprattutto se portati avanti con passione, può rivelarsi piacevole e utile. E la casa e il giardino appariranno ancora più belli ai vostri occhi, e agli ospiti che avrete piacere di invitare per un pranzo e un pomeriggio tra sole e risate.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK